Andrzej Rosiewicz: Il Rino Gaetano polacco dimenticato

, October 13, 2019
  • 24
    Shares

È stato quattro volte vincitore del Polish National Song Festival di Opole. Nel 1972 ha ricevuto il premio per la canzone Samba wanna blues, nel 1975 ha ricevuto il premio speciale, nel 1976 per la canzone Zenek blues, nel 1980 per la canzone Most vitamin.

  • 24
    Shares

Cantante, ballerino, compositore, chitarrista e anche coreografo. Negli anni settanta e primi anni ottanta uno dei cantanti e animatori polacchi più popolari. Grazie al suo senso dell’umorismo, che si riflette nei testi delle sue canzoni, ha intrattenuto con successo il pubblico in festival e concerti.

Il cantante polacco ricorda un pò il famosissimo cantautore italiano Rino Gaetano. La somiglianza ricade sull‘abbigliamento a dir poco innovativo del cantante polacco, il che ricorda il giovane Rino Gaetano in frac e scarpe da ginnastica al suo debutto a Sanremo, festival della canzone italiana con il brano Gianna Gianna.

Al di là dell’aspetto puramente estetico, come Rino Gaetano anche i testi del cantante polacco hanno un forte significato nelle canzoni: denuncia sociale spesso celata dietro testi apparentemente leggeri e disimpegnati.

Si è anche esibito in numerosi festival ad Opole e Sopot, l’equivalente del nostro Sanremo per intenderci.

Dopo il 1978, si dedica alla carriera da solista. All’inizio degli anni ’90 ha cercato di tornare sulla scena musicale, creando canzoni nel genere della polo da discoteca.

Andrzej Rosiewicz era una volta uno degli artisti più popolari in Polonia. I bei tempi sono finiti molto tempo fa e ora non è più richiesto come una volta. Attualmente, appare nei media a causa delle sue azioni o confessioni ( ha vissuto con la madre fino a 50 anni) che suscitano emozioni estreme, dalle risate all’odio.

I tempi dei maggiori successi di Rosiewicz si sono conclusi con il crollo del precedente sistema in Polonia. È diventato famoso nel mondo dello spettacolo polacco con successi come “Radar boys”, “Most vitamin” o “Ti senti cha-cha?”. Ora appare sporadicamente nei media.

L’ultima volta è successo durante la visita del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump in Polonia. Ha suonato per la televisione polacca una canzone creata appositamente per il leader americano. Tuttavia, la risposta degli spettatori è stata travolgente sia per la canzone che per l’artista stesso. “Trump” è diventato il bersaglio della beffa.

Sebbene lo stato attuale della carriera di Rosiewicz recentemente non gli dia motivo di essere felice, il cantante non ha ancora intenzione di ritirarsi. Come ha annunciato in una recente intervista, intende iniziare a lavorare su nuovo materiale.

 

Seguici su Facebook

La nostra comunità italiana in Polonia sta crescendo. Aiutaci a diventare numerosi. Metti mi piace alla nostra pagina



Caro lettore,

La tua voce è molto importante per noi. Vogliamo condividere con te informazioni utili e argomenti interessanti per la comunità italiana in Polonia. Se c'è qualcosa, storia, evento che vorresti pubblicizzare, scrivici a info@poloniami.pl

Ti invitiamo inoltre a inviarci annunci di lavoro, piccoli annunci per la vendita / acquisto, saremo lieti di comunicarli tra la nostra crescente comunità. Stiamo aspettando le tue informazioni!

Comments

comments