15 ragioni per cui evitare la Polonia come meta Erasmus

, June 3, 2019
  • 500
    Shares

Erasmus in Polonia? Sei sicuro di voler partire? Valuta tu…

  • 500
    Shares

1) La Polonia è un paese arretrato

Varsavia, Costruzione, Città, Dell'Antenna, CentroWarsaw, skyscrapers

Definita la “locomotiva europea”, la Polonia è uno dei paesi che ha fatto registrare le performance più brillanti negli ultimi anni, basti pensare che tra il 1996 e il 2014 l’incremento medio del PIL è stato del 4%, il che fa rabbrividire quei Paesi che lottano disperatamente per qualche punto decimale di crescita.

2) Niente storia

Cracovia, Wawel, Castello, Architettura, Polonia

Wawel Royal Castle, Cracovia

Dire che la Polonia è priva di storia è come negare il mondo che ci circonda. Infatti la collina di Wawel è un affioramento calcareo giurassico che si è formato circa 150 milioni di anni fa e che, a quasi 228 metri sul livello del mare, è una caratteristica dominante nel panorama di Cracovia.

3) Cultura e tradizioni inesistenti

Rzeszów, Facebook: @Kamil.PudelkoPL

Le danze popolari sono l’espressione delle diverse comunità locali, un tempo agricole o montanare. Ma più che altro sono l’espressione culturale del Paese. Strój ludowy è il tipico costume polacco. Ci sono molte varianti dello stesso, dipende dalla regione in cui ti trovi e dalla danza che vuoi ballare 🙂

4) Non ci sono università prestigiose

Università Jagellonica, Cracovia. Instagram: @jagiellonian_university

È la più antica università del Paese, fondata nel 1364 da Casimiro III di Polonia come Akademia Krakowska, ed è quindi una delle più le più antiche al mondo, la seconda più antica dell’Europa orientale, dopo quella di Carlo IV di Praga. Studiare in questa prestigiosa Università non è da poco. Sul tuo CV sicuramente varrà qualcosa non credi?

  5) I campus universitari sono fatiscenti

Dormitorio, Università di Varsavia. Instagram:@daakostudio

Dove ci sono gli studenti si sa, regna lo sporco, il disordine ma anche tanta allegria. In Polonia ci sono campus super moderni e ben organizzati. Tutt’altro che fatiscenti. Un sistema di pulizie impeccabile durante tutta la settimana. Se trovate sporco è perché vi siete divertiti troppo! Un pò di musica e lo straccio si passa che è una meraviglia 😀

5) Gli studenti si vestono male

Instagram:@Krystian.Gryszkiewicz, Warsaw

Camminando per le strade delle città polacche, soprattutto quelle considerate metropoli, salta agli occhi il cambiamento nel modo di vestirsi della popolazione. Ebbene si, gli studenti polacchi sono molto attenti al loro outfit. Essere alla moda è diventato un must in Polonia.

6) Le studentesse non sono belle

Instagram:@noele_nathalia

Le studentesse polacche sono bellissime. Se hai un esame importante e devi studiare, non andare in biblioteca!! Lo studente erasmus si distrae facilmente alla vista di tanta bellezza. Alte, bionde e con gli occhi azzurri, difficile non innamorarsi 😉

7) Non incontrerai studenti internazionali

Erasmus Student Network Poland, Instagram:@Esn_poland

La Polonia pullula di studenti internazionali provenienti da tutto il mondo. L’associazione studentesca internazionale no profit (ESN Poland) è presente sul territorio nelle principali città universitarie. I volontari sono in larga parte studenti che hanno maturato un’esperienza di scambio internazionale e vogliono mettere a disposizione le proprie esperienze ed il proprio tempo per gli studenti che hanno deciso di trascorrere parte dei loro studi in Polonia. ESN Poland renderà il vostro soggiorno a dir poco incredibile! Fidatevi 😉

8) Non ci sono eventi, impossibile divertirsi

Poland Rock Festival 2017, Instagram:@fotografmichon

Pol’and’Rock Festival è un grande evento musicale gratuito che si tiene all’inizio di agosto a Kostrzyn nad Odrą, nella Polonia occidentale. Ci sono quattro livelli, che ospitano una varietà di generi musicali diversi: Main Stage, Second Stage, Viva Kultura Tent Stage e Night AFA Stage. Il grande evento è saldamente radicato negli ideali di pace, amicizia e amore. Non te l’aspettavi eh?

10) I polacchi non sorridono mai

Juwenalia, 2019. Facebook: @Kamil.PudelkoPL

Il sorriso, permette all’anima di respirare. E la Polonia ha un’anima bellissima 🙂

11) Poca scelta di bevande alcoliche

Instagram: @cocktailculturerzeszow

Certamente la birra e vodka polacca sono un must. Ma la scelta alcolica non si limita di certo a queste due categorie. La Polonia beve e anche tanto. Fatelo con prudenza ma fatelo spesso 😉

12) Il cibo è rivoltante

Gnocchi, Cucina Polacca, Cottura, Cibo, Delizioso

Pieroghi, piatto tradizionale polacco.

I pieroghi sono tortine di pasta chiuse simili ai ravioli con diversi ripieni, sia salati sia dolci. Non sarà come il piatto domenicale che vi prepara la nonna ma vi assicuro che le nonne polacche ci mettono lo stesso amore. Fate i pieroghi non fate la guerra…

13) Non ci sono paesaggi mozzafiato

selective focus photography of purple petaled flower

Zakopane, Mountain

Zakopane è una città di villeggiatura nel sud della Polonia, alle pendici dei monti Tatra. Si tratta di un popolare punto di partenza per sport invernali e attività di scalata ed escursioni durante l’estate. La vista è a dir poco emozionante. Appena siete li ascoltate questa canzone: Miłość, miłość w Zakopanem 😉

14) E’ un posto freddo, non c’è il mare

white and blue boat docked near buildingsGdańsk, sea

Il primo pensiero che viene ad un italiano pensando alla Polonia è che sia molto lontana e che il clima sia sempre gelido. Ma non è così. La media giornaliera invernale gira attorno ai 2 gradi, e solo in giornate eccezionali si può arrivare a meno 20, meno 25 gradi. Le estati sono miti e piacevoli, il sole non manca e così neppure le attività all’aperto.

15) I polacchi non sono divertenti

Facebook: @Kamil.PudelkoPL

Il polacco per definizione è sempre serio. Ma in realtà non è così. Sfatiamo questo mito. Il polacco sa come divertirsi e come divertire. Sa prendersi gioco di se stesso e la loro compagnia e molto piacevole!

No, no ha proprio senso andare in Polonia. Lascia perdere 🙂

 

L’utilizzo delle immagini è stata autorizzata dagli autori. Per alcune foto, a scanso di equivoci è stata aggiunta la fonte di provenienza; profilo Instagram/Facebook.

 

 

Seguici su Facebook

La nostra comunità italiana in Polonia sta crescendo. Aiutaci a diventare numerosi. Metti mi piace alla nostra pagina



Caro lettore,

La tua voce è molto importante per noi. Vogliamo condividere con te informazioni utili e argomenti interessanti per la comunità italiana in Polonia. Se c'è qualcosa, storia, evento che vorresti pubblicizzare, scrivici a info@poloniami.pl

Ti invitiamo inoltre a inviarci annunci di lavoro, piccoli annunci per la vendita / acquisto, saremo lieti di comunicarli tra la nostra crescente comunità. Stiamo aspettando le tue informazioni!

Comments

comments