La città di Varsavia immobile per un minuto: avviene tutti gli anni il 1° di Agosto

, May 25, 2018
  • 128
    Shares

Una volta all’anno, il 1 ° agosto, il popolo di Varsavia rende omaggio agli eroi caduti che combatterono per la libertà nel 1944 durante l’insurrezione di Varsavia. La più grande ribellione contro l’occupazione nazista tedesca durante la seconda guerra mondiale costò oltre 200.000 vite e la distruzione della capitale.

  • 128
    Shares

La rivolta di Varsavia

Ogni anno, il 1 ° agosto, esattamente alle 17:00 la Polonia si ferma per un po’Il flusso del traffico si interrompe quando le sirene si spiegano in giro per la Polonia. Perché succede? Qual è la storia dietro “l’ora W”?

Durante la seconda guerra mondiale la Polonia fu occupata dalla Germania nazista. Nel 1944 la nazione era sotto occupazione da quasi 5 anni. Nonostante sapessero di essere in minoranza numerica, l’esercito militare polacco operava nel sottosuolo per organizzare una ribellione. Inizialmente, l’esercito polacco  prevedeva di cooperare con gli alleati occidentali. I paesi del Regno Unito e degli Stati Uniti stavano già combattendo contro i nazisti in diverse arene europee. E allo stesso tempo, ad Oriente c’era un altro paese che combatteva in una coalizione di forze alleate – L’Unione Sovietica. Mentre i sovietici iniziarono la loro offensiva nel 1943, l’esercito nazionale decise di organizzare la ribellione con il loro aiuto. Le previsioni dell’esercito polacco, però, non si sono rivelate esatte: l’esercito sovietico non ha fornito l’aiuto atteso ed ha consentito ai nazisti di distruggere la città di Varsavia.

L”esercito polacco stabilì un momento preciso per l’esplosione della ribellione a Varsavia. “L’ora W” sarebbe avvenuta il 1° agosto alle ore 17:00. I combattimenti iniziarono nel distretto di Zoliborz e si diffusero ben presto in tutta la città. Nelle prime ore, la resistenza riuscì a sorprendere le forze naziste a Varsavia e i giovani combattenti hanno catturato diversi edifici importanti in tutta la città. Insurrezione di Varsavia – la caduta L’intenzione della rivolta doveva durare solo un paio di giorni, ma poichè l’esercito sovietico non sostenne la ribellione, continuò per 63 giorni. I militari nazisti furibondi continuavano ad approdare in città e, di conseguenza, soffocarono l’esercito polacco, a quel punto in drammatica minoranza. I nazisti rasero al suolo la città di Varsavia e uccisero la maggior parte dei partecipanti alla rivolta.

I numeri della disfatta

Il costo della rivolta fu altissimo per la città di Varsavia. Durante la rivolta, furono uccisi circa 10 mila soldati polacchi. La più grande perdita è stata però tra i civili. I nazisti uccisero tra 150.000 e 200.000 abitanti di Varsavia. Tra 600.000 e 650.000 polacchi furono espulsi dalla città. Circa 150.000 di loro finirono nei campi di concentramento.

“L’ora W” 

L’insurrezione di Varsavia è ancora considerata dal popolo polacco come la più grande e più grande ribellione contro i nazisti. Per questo, ogni anno a Varsavia, il 1 ° agosto, esattamente alle 17:00, si vive un’atmosfera straordinaria. In quell’esatto momento un allarme interrompe le attività, e tutta la città si ferma per un minuto per ricordare gli eroi che hanno dato la vita per la Polonia.

 “W” sta per Varsavia, e per walka, wybuch, wystąpienie; battaglia, esplosione, avanzataDurante l’ora W, le bandiere saranno issate e i fumogeni accesi in perfetto silenzio. Solo un minuto, poi tutti torneranno a qualunque cosa stessero facendo.

 

Seguici su Facebook

La nostra comunità italiana in Polonia sta crescendo. Aiutaci a diventare numerosi. Metti mi piace alla nostra pagina



Caro lettore,

La tua voce è molto importante per noi. Vogliamo condividere con te informazioni utili e argomenti interessanti per la comunità italiana in Polonia. Se c'è qualcosa, storia, evento che vorresti pubblicizzare, scrivici a info@poloniami.pl

Ti invitiamo inoltre a inviarci annunci di lavoro, piccoli annunci per la vendita / acquisto, saremo lieti di comunicarli tra la nostra crescente comunità. Stiamo aspettando le tue informazioni!

Comments

comments