Sicurezza stradale: Nuovi autovelox sulle strade polacche

, July 4, 2019
  • 79
    Shares

Previsti in Polonia più di un centinaio di autovelox e altri dispositivi che registrano le infrazioni dell’autista. La velocità eccessiva è ancora la principale causa d’incidenti.

  • 79
    Shares
Secondo Rzeczpospolita, il quotidiano polacco nazionale, lo scorso anno 2.122  automobilisti sono morti in incidenti e 37.359 viaggiatori sono rimasti feriti. I dati fanno riflettere se si pensa che solo a maggio 28 persone hanno perso la vita sulle strade polacche.
Il motivo principale è ancora una volta la velocità eccessiva, motivo per cui l’Istituto dei trasporti automobilistici ha deciso di aumentare il numero di autovelox.
La più alta velocità nel 2018 è stata registrata a Załuza. L’autista guidava ad una velocità di 221 km/h, superando il limite di 161 km/h.
ITS fornirà l’ispezione del trasporto stradale in luoghi particolarmente pericolosi. Un centinaio di autovelox saranno implementati il prossimo anno, sottolinea il quotidiano polacco.

Source: automobile.it
Circa 358 nuovi dispositivi appariranno su tutte le strade polacche. Ben 111 verranno posizionati in punti strategici. Attualmente, il centro per la supervisione automatica del traffico dispone di 431 autovelox, 30 dispositivi per la misurazione della velocità media segmentale (tutor) e 29 dispositivi mobili di registrazione della velocità.
Ma come funzionano gli autovelox? vediamo in dettaglio le differenze tra i vari tipi sopra elencati.

Autovelox fisso

E’ un sistema di rilevamento della velocità instantanea. Viene posizionato in determinate sedi stradali e per il suo funzionamento non necessita di nessuna pattuglia delle forze dell’ordine. Lo strumento, munito di fotocellula, è in grado di fotografare la targa dell’autovettura qualora questa transiti ad velocità superiore a quella consentita.

 Autovelox fissi: illegali in città se la strada non è scorrimento veloce
Source: al volante.it

L’autovelox fisso è visibilmente riconoscibile. Solitamente è posto in un box al lato della carreggiata. La sua presenza tuttavia deve essere segnalata da specifiche indicazioni.

Safety Tutor

A differenza di altri strumenti per la rilevazione della velocità, il tutor sembra essere il più completo ed efficace. Infatti questo tipo di strumentazione consente di rilevare la velocità media del veicolo anziché quella istantanea. Sono gli unici dispositivi in grado di calcolare la media di velocità percorsa tra due punti e consentono quindi di evidenziare l’eventuale eccesso di velocità.

Source: comefunziona.net

Il Tutor, grazie ad una telecamera, capta il numero di targa dell’auto (che sta transitando) salvando data e ora. Sul secondo punto di controllo il dispositivo si focalizza sul passaggio del medesimo veicolo, segnalando nuovamente targa, giorno e ora. Successivamente i dati raccolti vengono trasmessi ad un computer centrale che fa la valutazione. La multa scatta automaticamente se risulta il superamento dei limiti di velocità.

Niente più frenate all’ultimo secondo e aprite gli occhi perché chiuderli è un attimo!

 

Seguici su Facebook

La nostra comunità italiana in Polonia sta crescendo. Aiutaci a diventare numerosi. Metti mi piace alla nostra pagina



Caro lettore,

La tua voce è molto importante per noi. Vogliamo condividere con te informazioni utili e argomenti interessanti per la comunità italiana in Polonia. Se c'è qualcosa, storia, evento che vorresti pubblicizzare, scrivici a info@poloniami.pl

Ti invitiamo inoltre a inviarci annunci di lavoro, piccoli annunci per la vendita / acquisto, saremo lieti di comunicarli tra la nostra crescente comunità. Stiamo aspettando le tue informazioni!

Comments

comments