Polonia: La rivoluzione delle specialità gastronomiche

, September 8, 2019

La gastronomia polacca sta cambiando. Dopo il fallimento di alcune catene rinomate come Alma, Bomi ora anche Piotr e Paweł hanno grossi problemi. Il mercato è stato conquistato da catene di ipermercati esteri.

E’ già passato un anno dall’acquisizione della catena di supermercati Piotr i Paweł da parte di un investitore finanziario, che ha impedito alla società di perdere liquidità. Per quasi un anno e mezzo, Piotr i Paweł è stato sottoposto a servizi igienico-sanitari e sta ristrutturando.

La rete ha liquidato o venduto la metà dei negozi, ma conta che nel 2020 inizierà a generare profitti.

Piotr i Paweł è l’ultima catena di supermercati polacca di salumeria rimasta sul mercato dopo la scomparsa della salumeria Bomi e poi Alma nel decennio precedente. Non potevano sopportare la concorrenza con i negozi discount in crescita, che hanno ampliato la gamma di prodotti di gastronomia.

Basti pensare che aprire un nuovo negozio di specialità gastronomiche in una buona posizione oggi ripaga solo dopo sette o otto anni. Il discordo cambia se si parla di supermercati e sopratutto discount.

In foto Catena di negozi Piotr i Paweł

Source: wiadomoscihandlowe

Piotr i Paweł: Strategia disastrosa.

Il quasi fallimento di Piotr i Pawel è riconducibile proprio ad una strategia di mercato disastrosa volta a combattere la spietata concorrenza dei discount.

La strategia studiata dalla società era quella di abbandonare l’etichetta “salumeria”, da sempre associata a un migliore assortimento ma anche a prezzi più alti,  e trasformarsi in “supermercato“.

Il risultato? Disastroso!

I clienti hanno comunque associato la rete a prezzi più alti. Gli slogan “più economici di quanto si pensi” non sono stati d’aiuto. Anzi i clienti erano diffidenti e convinti che ci fosse qualcosa di sbagliato nella merce, ad esempio pensavano che i prodotti fossero scaduti.

Tuttavia Piotr e Paweł sono stati salvati dall’acquisizione a febbraio di TFI Capital Partners, un’entità d’investimento polacca con esperienza in progetti di private equity.

La ristrutturazione di Piotr i Paweł  è stata effettuata per circa sei mesi e si basava su tre pilastri:

  • immobiliare,
  • organizzativo
  • commerciale.

Il primo pilastro comprende la rinegoziazione dei contratti con le imprese di pulizie, l’ottimizzazione della sicurezza nei negozi, nonché la rinegoziazione delle tariffe di noleggio o talvolta la riduzione dell’area dei punti vendita. Anche la chiusura di negozi non redditizi è stata un processo molto importante. Nell’ultimo anno, una rete di circa 150 negozi si è dimezzata .

I nuovi consumatori

La prima cosa che ci viene in mente è che i polacchi non vogliono più specialità gastronomiche. Ma che cosa significa esattamente?

Source:Instagram @alagwardii

Meno specialità gastronomiche non è sempre sinonimo di bassa qualità. Quello che sta succedendo in Polonia è una vera e propria rivoluzione culturale. Il commercio polacco sta cambiando rapidamente, ma anche i consumatori oggi sono diversi.

Lo shopping alimentare oggi non solo deve soddisfare le esigenze ma deve anche piacere. I polacchi quando acquistano devono e vogliono sopratutto divertirsi con persone simili a loro. Lo dimostra l’enorme popolarità di luoghi come il Koszyki di Varsavia o l’Hala Gwardii o il mercato estivo notturno presso la stazione centrale. Si compra e ci si diverte 🙂

Quindi i consumatori continuano ad acquistare specialità gastronomiche ma lo fanno in modo e in luoghi diversi. Tutto sta nella comunicazione. Ad esempio il Biedronka non canta più nella pubblicità “prezzi bassi ogni giorno” perché oggi sa che agli occhi dei giovani sarebbe imbarazzante. 

 

Seguici su Facebook

La nostra comunità italiana in Polonia sta crescendo. Aiutaci a diventare numerosi. Metti mi piace alla nostra pagina



Caro lettore,

La tua voce è molto importante per noi. Vogliamo condividere con te informazioni utili e argomenti interessanti per la comunità italiana in Polonia. Se c'è qualcosa, storia, evento che vorresti pubblicizzare, scrivici a info@poloniami.pl

Ti invitiamo inoltre a inviarci annunci di lavoro, piccoli annunci per la vendita / acquisto, saremo lieti di comunicarli tra la nostra crescente comunità. Stiamo aspettando le tue informazioni!

Comments

comments