Il primo museo Norwid in Polonia sarà costruito a Dębinki

, August 28, 2021
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

È l’anno di Norwid e noi stiamo per darvi buone notizie. Il lavoro sul progetto per creare il primo Cyprian Norwid Museum in Polonia sta prendendo forma. La sua sede sarà un palazzo a Dębinki vicino a Wyszków – il Book Institute (IK) ha annunciato su Twitter.

Come spiegato, “il distretto di Wyszków, il Comune di Zabrodzie, la Fondazione Museion Norwid sono coinvolti nel progetto e il partner sarà il Ministero della Cultura e del Patrimonio Nazionale (MKDNiS)”.

“L’adozione di una risoluzione sull’istituzione del museo è stata annunciata per i prossimi giorni dal presidente del consiglio distrettuale di Wyszków Waldemar Sobczak. Risoluzioni analoghe devono essere adottate dal Consiglio comunale di Zabrodzie e dal consiglio di amministrazione della Fondazione Norwid. I documenti utilizzati per firmare l’accordo di intenti sulla cooperazione sono attesi dalla CPI” – si legge sul sito web di IK.

È stato ricordato che “il 18 agosto, il Consiglio della contea di Wyszków ha adottato una risoluzione per stanziare 30.000 PLN ciascuno per i prossimi tre anni per il progetto di costruzione di un museo e per promuovere la figura e l’opera di Cyprian Norwid”. “Negli anni 2022-24, il comune di Zabrodzie e la Fondazione Cyprian Norwid assegnerà anche 30.000 PLN all’anno a questo scopo” – è stato osservato.

“Il 25 agosto si terrà una sessione del consiglio comunale di Zabrodzie nel palazzo di Dębinki, che adotterà una risoluzione sulla creazione e il funzionamento – come istituzione culturale comune – del Museo Cyprian Norwid a Dębinki, dove l’artista trascorse gli anni della sua infanzia, quando dopo la morte dei suoi genitori passò sotto la cura di Ksawery Dybowski, il proprietario della tenuta di Dębinka” – è stato scritto. “Sempre qui, l’autore di ‘Promethidiona’ è ritornato durante la sua gioventù e prima di partire all’estero” – ha aggiunto.

Come spiegato, “per diversi anni, il museo è stato curato dalla Museon Norwid Foundation, il cui scopo principale è quello di creare il primo museo dedicato a Norwid nel paese”.

È stato raccontato che il Palazzo di Dębinki fu costruito nella prima metà del XVII secolo da Jan Renard, colonnello della guardia reale, che ricevette il villaggio di Dębinki dal re Augusto II per il suo servizio fedele. “Questo fatto è confermato da una targa di marmo nero incastonata sopra il camino” – ha scritto.

“Si tratta di un edificio classicista, costituito da un piano con una parte centrale a due piani che sporge di fronte alla facciata. Dalla parte anteriore ha un portico con quattro colonne toscane, che portano ampie trabeazioni e un timpano triangolare. Dal giardino si vedono i pannelli delle finestre con decorazioni vegetali. Nei dintorni del palazzo ci sono anche due annessi di corte in mattoni” – si legge sul sito IK.

È stato ricordato che “dopo la morte di sua madre, Cyprian Norwid passò sotto la cura di Ksawery Dybowski, il proprietario di Dębinki”, e a Dębinki “lui e i suoi fratelli vi trascorsero molto tempo”.

“Durante la Seconda guerra mondiale, il palazzo diede rifugio a partigiani, soldati dell’esercito interno e insorti di Varsavia. Dopo la guerra, è stato ricostruito e per molti anni ha ospitato una casa per bambini, mentre oggi il palazzo è di proprietà del governo locale del distretto del Ovkowski”.

È stato spiegato che “insieme a Norwid, altri nomi noti della cultura polacca sono collegati a Dębinki”. “Il maniero è stato spesso visitato da artisti associati ai bohémien di Varsavia: Roman Zmorski, Oskar Kolberg e Teofil Lenartowicz. Nel periodo tra le due guerre, Jarosław Iwaszkiewicz rimase qui come corrispondente” – è scritto nelle informazioni. (PAP)

Seguici su Facebook

La nostra comunità italiana in Polonia sta crescendo. Aiutaci a diventare numerosi. Metti mi piace alla nostra pagina



Caro lettore,

La tua voce è molto importante per noi. Vogliamo condividere con te informazioni utili e argomenti interessanti per la comunità italiana in Polonia. Se c'è qualcosa, storia, evento che vorresti pubblicizzare, scrivici a info@poloniami.pl

Ti invitiamo inoltre a inviarci annunci di lavoro, piccoli annunci per la vendita / acquisto, saremo lieti di comunicarli tra la nostra crescente comunità. Stiamo aspettando le tue informazioni!