Fantascienza polacca: Stanisław Herman Lem

, October 12, 2019
  • 24
    Shares

È considerato uno degli scrittori di fantascienza più letti al mondo con i suoi libri tradotti in 41 lingue e ha venduto oltre 27 milioni di copie. Il suo romanzo più noto Solaris ,sull’inadeguatezza finale della comunicazione tra specie umane e non umane, pubblicato nel 1961, è stato trasformato in un film per tre volte.

  • 24
    Shares

Stanisław Herman Lem nasce a Leopoli, 12 settembre 1921. E’ stato uno scrittore polacco, autore prolifico e brillante che coniugò il genere della fantascienza con il romanzo filosofico.

Sebbene cresciuto in un ambiente cattolico, lo scrittore divenne ateo “per motivi morali”. Dopo l’occupazione sovietica nella Polonia orientale, non gli fu permesso di studiare al Politecnico come desiderava a causa della sua “origine borghese” ma grazie alle conoscenze di suo padre fu accettato per studiare medicina all’Università di Lwów nel 1940.

Source: Instagram @stanislaw_lem

Durante la seconda guerra mondiale e l’occupazione nazista (1941-1944), Lem sopravvisse con documenti falsi, guadagnandosi da vivere come meccanico d’auto e saldatore e diventando attivo nella resistenza. Non aveva un soldo per pagarsi gli studi all’università per questo motivo iniziò a scrivere romanzi per mettere da parte qualcosa.

Il successo inaspettato del suo primo libro: Gli astronauti e i problemi di censura concomitanti con la stampa del precedente Ospedale della Trasfigurazione fecero sì che lo scrittore decidesse una volta per tutte di dedicarsi al genere della fantascienza. Da un lato, questo gli ha permesso di scrivere sul ruolo della tecnologia nella vita degli esseri umani. Dall’altro, ha reso molto più semplice l’evasione dalla censura.

Source: Instagram @stanislaw_lem

Lem divenne veramente produttivo dopo il 1956, quando il periodo di destalinizzazione nell’Unione Sovietica portò all ‘ottobre polacco”, in questo periodo la Polonia conobbe un aumento della libertà di parola. Nel 1957 pubblicò il suo primo libro di saggistica e filosofico, Dialogi ( Dialogues). Lem discute le implicazioni filosofiche delle tecnologie che erano completamente nel regno della fantascienza allora, ma stanno acquisendo importanza oggi, come ad esempio la realtà virtuale e la nanotecnologia.

Ma il successo internazionale arriva nel 1961 con Solaris. Il libro è un capolavoro del 20 ° secolo. Comprende temi relativi alla natura della memoria, all’esperienza sensoriale umana e all’inadeguatezza della comunicazione tra specie umane e non umane. Solaris è stato adattato al cinema in tre occasioni:

  • 1968 in un film sovietico realizzato per la televisione diretto da Boris Nirenburg,
  • 1972 il più famoso in un adattamento libero della trama del grande Andrei Tarkovsky 
  • 2002 adattamento di Steven Soderbergh , prodotto da James Cameron


Lem stesso ha avuto un’osservazione molto negativa su questi tre adattamenti. E mentre si ritiene che il primo abbia seguito meglio i punti della trama del libro, la mancanza di originalità e la scarsa qualità della produzione lo hanno reso nell’oscurità nel corso degli anni.

L’adattamento del 1972 di uno dei maestri del cinema, Andrei Tarkovsky, è forse il più noto dei tre. Tuttavia, Lem credeva che tutti non riuscissero a catturare la straordinaria “alienità” fisica e psicologica del misterioso e senziente pianeta di Solaris. 

Come autore di Solaris mi permetterò di ripetere che volevo solo creare una visione di un incontro umano con qualcosa che certamente esiste, forse in modo possente, ma che non può essere ridotto a concetti, idee o immagini umane. Questo è il motivo per cui il libro era intitolato “Solaris” e non Love in Outer Space. “

– Stanislaw Lem, 8 dicembre 2002

 

Seguici su Facebook

La nostra comunità italiana in Polonia sta crescendo. Aiutaci a diventare numerosi. Metti mi piace alla nostra pagina



Caro lettore,

La tua voce è molto importante per noi. Vogliamo condividere con te informazioni utili e argomenti interessanti per la comunità italiana in Polonia. Se c'è qualcosa, storia, evento che vorresti pubblicizzare, scrivici a info@poloniami.pl

Ti invitiamo inoltre a inviarci annunci di lavoro, piccoli annunci per la vendita / acquisto, saremo lieti di comunicarli tra la nostra crescente comunità. Stiamo aspettando le tue informazioni!

Comments

comments