Classifica HSBC: Vivere e lavorare in Polonia

, July 25, 2019
  • 109
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    109
    Shares

La classifica HSBC parla chiaro: La Polonia si trova al 13esimo posto- una delle migliori destinazioni dove vivere, stabilire famiglia e lavorare. Ma qual è l’altro lato della medaglia?

Secondo la classifica HSBCla Polonia occupa la 13 esima posizione come miglior posto dove è possibile vivere e lavorare.

L’elenco che comprende 33 paesi vede nelle prime posizioni: Svizzera, Singapore e Canada.

Source: HSB Expat

Infatti l‘82% degli intervistati che si sono trasferiti in Svizzera dichiarano che la loro qualità di vita è migliorata da quando si sono trasferiti; il 72% ritiene che l’ambiente sia più pulito e più attraente rispetto alla loro patria, e il 42 % si sente fisicamente più sano.

L’elevata qualità della vita, lo stipendio competitivo e l’ambiente attraente hanno consentito alla Svizzera di risalire dall’ottavo posto dell’anno scorso alla prima posizione. Singapore invece, che ha occupato il primo posto per quattro anni consecutivi, è scesa al secondo posto, si legge sul comunicato stampa della banca.

La promozione della Polonia e i fattori positivi

Secondo le informazioni pubblicate sul sito Web di HSBC nel 2018, la Polonia si è classificata al 25 ° posto. A distanza di un solo anno la Polonia ha recuperato 12 posizioni classificandosi al 13esimo posto.

Il Paese è stato indicato come un buon posto dove vivere grazie all’opportunità di perseguire aspirazioni nel campo dello sviluppo della carriera, del miglioramento delle capacità personali e professionali, nonché di raggiungere un equilibrio tra lavoro e vita privata.

“La popolarità della Polonia come direzione commerciale sta crescendo, sempre più persone vedono il potenziale sia degli abitanti del paese che della sua economia”. La posizione commerciale strategica, i costi di manutenzione relativamente bassi, i paesaggi mozzafiato e la ricca storia rendono questo paese dell’Europa centrale attraente per gli espatriati. – si legge nel rapporto della banca Britannica.

Gli aspetti negativi

Purtroppo le medaglie, seppur dorate hanno una seconda faccia. L’altra faccia della stessa medaglia è sempre negativa. Tuttavia, aspetti come: cordialità e l’apertura della società sono stati valutati peggiori (29 °posto della classifica).

Secondo uno studio commissionato sempre da HSBC, la Polonia non è certo un paese in cui è facile acclimatarsi (27 ° posto) o fare amicizia (26 °posto). Colpa della complicata lingua polacca? 😀

 

Seguici su Facebook

La nostra comunità italiana in Polonia sta crescendo. Aiutaci a diventare numerosi. Metti mi piace alla nostra pagina



Caro lettore,

La tua voce è molto importante per noi. Vogliamo condividere con te informazioni utili e argomenti interessanti per la comunità italiana in Polonia. Se c'è qualcosa, storia, evento che vorresti pubblicizzare, scrivici a info@poloniami.pl

Ti invitiamo inoltre a inviarci annunci di lavoro, piccoli annunci per la vendita / acquisto, saremo lieti di comunicarli tra la nostra crescente comunità. Stiamo aspettando le tue informazioni!