Cezary Kulesza è il nuovo presidente di PZPN

, February 16, 2022
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cezary Kulesza è stato eletto nuovo presidente della Federcalcio polacca. Ha sostituito Zbigniew Boniek, in uscita dopo due mandati.

Cezary Kulesza è stato eletto nuovo presidente della Federcalcio polacca. Ha sostituito Zbigniew Boniek, in uscita dopo due mandati. Durante il congresso di Varsavia, ha ricevuto 92 voti, e il suo rivale Marek Koźmiński – 23. – Grazie per la vostra fiducia. Questo è l’evento più importante della mia vita. Invito tutti a cooperare in modo da poterci evolvere. Prometto duro lavoro, chiedo il vostro sostegno, perché siamo uniti dal calcio – ha detto subito dopo la sua elezione ai delegati in un brevissimo discorso Kulesza. Boniek, l’attuale presidente di PZPN, ricopre questa posizione dal 26 ottobre 2012. Nel 2016, ha vinto ancora una volta. Il mandato doveva terminare nel 2020, ma a causa della pandemia è stato prorogato fino al 2021.

Due candidati si sono presentati alle elezioni per il suo successore: l’ex presidente della Jagiellonia Białystok Cezary Kulesza e l’ex rappresentante della Polonia, il vicecampione delle Olimpiadi del 1992 Marek Koźmiński. Entrambi sono ben noti nella federazione, perché dal 2012 siedono nel consiglio di amministrazione di PZPN, hanno anche servito come vicepresidenti. Il primo – cd. calcio professionistico, e Kozminski – cd. formazione (in precedenza è stato vicepresidente per l’estero). Prima del voto, entrambi i candidati si sono rivolti ai delegati.

L’ex rappresentante del paese ha ricordato che durante la riunione di luglio dei presidenti delle federazioni calcistiche provinciali (una raccomandazione è stata data a Adam Kaźmierczak per la posizione di vicepresidente per calcio amatoriale) non gli è stato permesso di entrare nella sala per parlare del suo programma. – Perché io, il tuo collega, sono stato davanti alla porta per due ore? Non mi hai fatto entrare. Non mi aspetto una risposta da te qui, ma puoi rispondere a te stesso nella tua coscienza – ha ammesso Kozminski. Il discorso di Kulesza è stato più breve, limitato principalmente ai ringraziamenti. “Grazie Mark per aver partecipato a questa campagna. C’è di più che ci unisce che ci divide. Sono un uomo di calcio, lo adoro. Sono un sindacalista e attivista di club. Per 11 anni ho gestito Jagiellonia, abbiamo raggiunto risultati sportivi e finanziari. Gestisco con successo un’azienda, insieme ai miei colleghi.

Vi chiedo di fidarvi di me, e dagli effetti mi riconoscerete – ha detto Kulesza. 116 dei 118 delegati aventi diritto hanno preso parte alla votazione. Sono stati espressi 115 voti validi (uno non valido). Kulesza, come previsto, ha vinto in modo decisivo, ricevendo ben 92 voti. Quel giorno è stato eletto anche l’intero consiglio di amministrazione. Henryk Kula (capo della Slesia Football Association) è diventato il vicepresidente Organizzativo e finanziario della Federcalcio polacca, Maciej Mateńko (capo della ZPN della Pomerania Occidentale) sarà il vicepresidente per la formazione, e Mieczysław Golba (capo della Podkarpackie ZPN) – per l’estero. Le candidature sono state presentate da Kulesza e approvate dalla stragrande maggioranza dei voti. La composizione dell’elenco dei vicepresidenti del PZPN è completata da: il capo dello ZPN di Łódź Adam Kaźmierczak, che sarà responsabile del calcio dilettantistico (a luglio ha ricevuto la raccomandazione delle federazioni provinciali), nonché il presidente del Raków Częstochowa Wojciech Cygan, il nuovo vicepresidente di calcio professionistico (su richiesta dei club di lega). Sono stati eletti anche altri membri del Consiglio di Amministrazione. Per conto dei club Ekstraklasa, è stato Jakub Tabisz, e per conto dei club di prima lega – Marcin Janicki.

Inoltre, l’elenco dei membri del consiglio è composto da: Zbigniew Bartnik, Tomasz Garbowski, Karol Klimczak, Sławomir Kopczewski, Tomasz Lisiński, Radosław Michalski, Eugeniusz Nowak, Sławomir Pietrzyk, Robert Skowron e Paweł Wojtala. Kulesza, Nowak, Tabisz, Michalski, Cygan, Kaźmierczak, Kula, Bartnik, Wojtala e Golba sedevano anche nel precedente consiglio, eletto nel 2016 (quest’ultimo già durante il mandato). All’inizio del congresso, i delegati per acclamazione hanno deciso che Boniek sarebbe diventato il presidente onorario della federazione. Mercoledì sono stati approvati anche i rendiconti finanziari per il 2020. Come ha ammesso Eugeniusz Nowak, ex vicepresidente degli affari organizzativi e finanziari, la Federazione ha subito una perdita di 54,5 milioni di zloty a causa della pandemia. “Sappiamo tutti esattamente che anno è stato, a causa della pandemia.

Abbiamo dovuto interrompere il gioco. Ma grazie al fatto che abbiamo risparmiato risorse finanziarie, abbiamo potuto aiutare. Nel 2020, abbiamo speso circa 100 milioni di PLN a beneficio del calcio polacco, di cui circa 50 milioni di PLN come parte del sostegno diretto di solidarietà per i club. In altre parole – se non fosse stato per la pandemia, avremmo avuto un risultato positivo senza problemi – ha sottolineato Nowak. Krzysztof Malinowski, attuale capo del comitato di audit, ha aggiunto che il rapporto è stato preparato in modo corretto e affidabile. Come ha ammesso, i ricavi di PZPN nel 2020 ammontavano a 221 milioni di PLN, influenzati dalla pandemia di COVID-19, dalla relativa cancellazione delle partite delle squadre nazionali e dal rinvio dei Campionati Europei al 2021. – I ricavi da biglietti e affitto di lodge aziendali nel 2020 sono stati pari a soli 1,8 milioni di PLN.

Per fare un confronto, nel 2019 – 47,6 milioni di PLN – ha detto Malinowski. Tuttavia, ha concluso che le condizioni finanziarie di PZPN sono molto buone, siprattutto grazie alla vendita equilibrata dei diritti televisivi. Ha aggiunto che la federazione ha un buffer di sicurezza sotto forma di un surplus, che è coperto da risorse finanziarie accumulate. Dopo il congresso, il presidente Kulesza ha invitato i nuovi membri del consiglio in una stanza separata per la prima riunione del nuovo Consiglio.

Seguici su Facebook

La nostra comunità italiana in Polonia sta crescendo. Aiutaci a diventare numerosi. Metti mi piace alla nostra pagina



Caro lettore,

La tua voce è molto importante per noi. Vogliamo condividere con te informazioni utili e argomenti interessanti per la comunità italiana in Polonia. Se c'è qualcosa, storia, evento che vorresti pubblicizzare, scrivici a info@poloniami.pl

Ti invitiamo inoltre a inviarci annunci di lavoro, piccoli annunci per la vendita / acquisto, saremo lieti di comunicarli tra la nostra crescente comunità. Stiamo aspettando le tue informazioni!